BILANCIO TERMICO: VANTAGGI E SVANTAGGI DEL GIARDINO D’INVERNO

Durante il periodo estivo, e genericamente durante le giornate soleggiate, gli alti guadagni energetici provenenti dalla luce solare permettono di ridurre sensibilmente sia sia le ore giornaliere che i giorni stessi di riscaldamento forzato di un Giardino d’Inverno (vedi qui per le tipologie e qui per i possibili usi). Una parte significativa del calore accumulato, inoltre, può essere anche utilizzato per riscaldare le stanze limitrofe, in modo da ridurre ulteriormente i consumi energetici.

giardino d'inverno

Durante il periodo invernale, invece, soprattutto nelle giornate senza guadagni solari, la dispersione di calore attraverso le superfici vetrate è 3/4 volte superiore rispetto a quella che si ha attraverso pareti tradizionali. Per questo motivo, in fase progettuale, è sempre necessario partire da un’accurata analisi climatica capace di garantire, in fase di esecuzione, una perfetta ventilazione e un ottimale isolamento termico degli ambienti, riducendo al minimo le dispersioni ed ottimizzando le relazioni energetiche tra interno ed esterno (vedi qui per saperne di più sulla progettazione).

giardino d'inverno

Un piccolo espediente, per migliorare migliorare l’accumulo termico all’interno di un Giardino d’Inverno, è quello di realizzare o rivestire con materiali termo-assorbenti (ad es. mattoni di argilla cruda) una parete interna costantemente colpita dal sole, o scegliere il cotto per la pavimentazione.

giardino d'inverno

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+